PENALE DELLA FAMIGLIA

Violenze fisiche e morali, reati contro la persona e il patrimonio, accade sovente nelle coppie che si separano.

I minori spesso vengono coinvolti nel conflitto genitoriale, per questo si parla di “crimini dell’affettività”.

Lo Studio offre all’Assistito una tutela che tenga conto delle peculiarità di queste situazioni, con possibilità di un supporto psicologico e di consulenza anche per tutti gli aspetti della vittimologia.

La legge 154 del 2001 ha introdotto, sia in ambito civile che penale, la possibilità per il convivente o coniuge, che subisce pregiudizio alla propria integrità fisica e morale ad opera dell’altro convivente o coniuge, di ottenere la cessazione della condotta, l’allontanamento dalla casa familiare e il versamento periodico di un assegno

L’opera è del maestro Salvo Caramagno